Ottobre: Diritti dei lavoratori e dei disoccupati

Preghiamo fratelli per il mondo del lavoro, perché siano assicurati a tutti il rispetto e la tutela dei diritti e sia data ai disoccupati la possibilità di contribuire con il lavoro all’edificazione del bene comune.

Papa Francesco – Ottobre 2017

Dobbiamo ricordare sempre la dignità e i diritti dei lavoratori, denunciare le situazioni in cui essi vengono violati, e contribuire a un autentico progresso dell’uomo e della società.
Preghiamo fratelli per il mondo del lavoro, perché siano assicurati a tutti il rispetto e la tutela dei diritti e sia data ai disoccupati la possibilità di contribuire con il lavoro all’edificazione del bene comune.

COMUNICATO STAMPA

Francesco: “Dobbiamo denunciare le situazioni in cui si violano i diritti dei lavoratori”

Nell’edizione di questo mese de Il Video del Papa, realizzato dalla Rete Mondiale di Preghiera del Papa, il Santo Padre esorta a difendere e ad assicurare i diritti dei lavoratori di tutto il mondo.

(Vaticano, 3 ottobre 2017).- Di fronte a zone che nel 2016 hanno raggiunto un livello di disoccupazione superiore al 25%, Papa Francesco avverte delle conseguenze che la mancanza di lavoro genera nella vita dell’uomo. Nella versione di ottobre de Il Video del Papa, il Sommo Pontefice sottolinea che la disoccupazione danneggia la dignità delle persone e influisce sui valori fondamentali della loro integrità.

“Dobbiamo sempre ricordare la dignità e i diritti dei lavoratori, denunciare le situazioni in cui questi diritti vengono violati e contribuire a un autentico progresso dell’uomo e della società”, afferma Francesco.

Secondo l’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO), esistono zone del mondo con situazioni critiche di disoccupazione. Tra i Paesi con i tassi più elevati si trovano, in Europa, la Macedonia con il 26,7%, la Grecia con il 23,9% e la Spagna con il 19,45%; in Africa, il Gambia ha un tasso del 29,69%, il Lesotho del 27,42% e lo Swaziland del 25,98%; in America la Repubblica Dominicana ha un tasso del 14,36%, la Giamaica del 13,26 e Haiti del 13,19%.

“Preghiamo per il mondo del lavoro, perché siano assicurati a tutti il rispetto e la tutela dei diritti e sia data ai disoccupati la possibilità di contribuire all’edificazione del bene comune” invoca il Papa.

“Questo mese, il Papa ha deciso di lavorare sul tema dell’occupazione perché siamo convinti che rappresenti una delle sfide principali per i prossimi anni”, ha sottolineato P. Frédéric Fornos, SJ, Direttore Internazionale della Rete Mondiale di Preghiera del Papa e del Movimento Eucaristico Giovanile. “È un tema sulla quale la politica e la società devono lavorare insieme per trovare soluzioni sostenibili e a lungo termine”, ha aggiunto.

Credits

Pope’s Worldwide Prayer Network

Campaing title:

The Pope Video – October 2017: Rights of workers and the unemployed

Idea and project coordination:

La Machi

Creative agency:

La Machi

Pope Francis shooting:

Centro Televisivo Vaticano

Production house:

AdHoc Producciones

Sound mixing & music:

Índigo Music Design

Diritti dei lavoratori, Datori di lavoro, Disoccupati, Opportunità, Bene Comune, Protezione, Lavoratori, Sostegno

adminOttobre: Diritti dei lavoratori e dei disoccupati